Flirt.com

La nostra recensione su Flirt.com

Magari per motivi di tempo oppure per esigenze lavorative, non sempre si ha la possibilità di uscire di casa e partire alla ricerca di qualche single interessante con cui fare amicizia o iniziare a flirtare. Con l’avvento di Internet e dei dispositivi mobili, i siti d’incontri sono diventati un punto di ritrovo per chattare con uomini, donne, ragazze e ragazzi che vogliono incontrare l’anima gemella o magari un compagno di letto per una notte.

Grazie a questa recensione dedicata a Flirt.com, potrete scoprire il funzionamento di questo sito d’incontri prima ancora di esservi iscritti, in modo da capire come potrebbe rispondere alle vostre esigenze.

Il sito è disponibile in vari paesi, di cui molti al di fuori dell’Unione Europea, e come molti siti d’incontri presenta un’alta percentuale di utenti maschi eterosessuali. Purtroppo non sono in molti a utilizzare almeno una foto profilo, ma è comunque possibile trovare parecchi utenti di tutte le età, dai 18 ai 78 anni; sicuramente sono più numerosi i giovani, ma non mancano neanche le persone più mature.

Iniziamo adesso con una panoramica dedicata a Flirt.com, e scopriamone insieme tutti gli aspetti più importanti e curiosi ai fini della nostra recensione, così che anche voi possiate formarvi delle opinioni man mano che esploriamo il sito nel dettaglio.

Come registrarsi a Flirt.com

Nella schermata di accesso si viene accolti da una bella ragazza sorridente; poco al di sotto ci sono dei link che consentono di leggere i termini di utilizzo del sito e qualche consiglio per chattare in completa sicurezza. La piattaforma si descrive come un punto d’incontro per single amanti del divertimento e del flirt, dalla mentalità aperta e in cerca di novità.

Per iniziare la procedura di iscrizione, bisogna inserire il proprio genere e il genere dei potenziali partner; non si possono indicare generi differenti da quello maschile e femminile, e non è possibile specificare orientamenti diversi da quello eterosessuale oppure omosessuale. Dopodiché, bisogna selezionare la propria età e inserire un indirizzo email valido e una password. Il sito prova a indovinare il luogo di residenza dell’utente in base all’IP del dispositivo in uso, ma se si vuole essere accurati conviene inserire manualmente il codice di avviamento postale.

Per attivare definitivamente l’account, basta inserire il codice di conferma ricevuto via email e completare la registrazione. Il sito consiglia di inserire subito una foto profilo di dimensioni uguali o superiori a 360 x 360 px che non superi i 12 MB. È importante che non si tratti di una foto di gruppo, offensiva, inappropriata, contenente dati personali, personaggi famosi o minorenni. La foto può essere caricata dal PC oppure scattata sul momento con la webcam, ma potete comunque rimandare questo passaggio a un secondo momento.

Flirt.com suggerisce di aggiungere al profilo una breve presentazione in 140 caratteri e qualche info aggiuntiva riguardo l’etnia, il tipo di corpo e il colore di capelli.

Da questo momento in poi, per effettuare il login a Flirt.com basta inserire email e password usati in fase di registrazione.

A ogni utente viene assegnato un nickname univoco, basato sull’indirizzo email usato durante la registrazione, ma potete decidere di cambiare successivamente tale soprannome, avendo cura di non includere dati personali, simboli di valute, link a siti esterni, oppure parolacce.

La registrazione è facile e gratuita da fare, e questo è un punto a favore per la nostra recensione.

Se dopo un periodo di prova si dovesse scegliere di cancellare il proprio profilo, la procedura è altrettanto semplice: basta effettuare il login usando indirizzo email e password e accedere alle impostazioni del profilo; a questo punto, è sufficiente premere sul pulsante “rimuovi account”, posizionato in basso a destra nella pagina.

Una volta inserita nuovamente la password, si potrà scegliere se cancellare definitivamente il profilo e tutte le informazioni che contiene, oppure limitarsi a disattivarlo.

Se si procede all’eliminazione definitiva, sarà necessario crearsi un nuovo profilo nel caso si volesse nuovamente accedere a Flirt.com in futuro; se invece si sceglie la semplice disattivazione, si può rendere il profilo invisibile agli altri utenti fin quando non si decide di recuperare l’account.

Il fatto di poter mettere in pausa il profilo è un punto positivo ai fini della nostra recensione.

Caratteristiche principali di Flirt.com

Flirt.com funziona in modo estremamente semplice e intuitivo, anche per chi non ha dimestichezza con i siti d’incontri. Fin dai primi istanti dopo la registrazione, è possibile visualizzare tutti i profili dei potenziali partner in un’unica schermata che diventa più grande scorrendo verso il basso.

Molte delle chat messe a disposizione dai siti d’incontri sono attive solo se due utenti hanno lasciato like l’uno al profilo dell’altro; questo sito, invece, permette di contattare qualsiasi utente.

Un utente non premium (e quindi privo di abbonamento a pagamento) può inviare almeno cinque messaggi al giorno, a cinque utenti differenti, ma non solo: può usufruire anche delle funzioni Flirtcast e Galleria dei “mi piace”; si tratta di due caratteristiche peculiari e divertenti da usare di cui terremo conto positivamente al termine della nostra recensione.

I Flirtcast sono dei messaggini scherzosi più o meno improntati al flirt che possono essere inviati a più utenti contemporaneamente; per poterli inviare, però, occorre aver inserito almeno una foto all’interno del profilo.

La Galleria dei “mi piace” è una funzione graficamente simile all’interfaccia di molte app di incontri per mobile, che consente di visualizzare a pagina intera tutti i profili che presentano almeno una foto profilo. È sufficiente un semplice movimento del mouse per passare all’utente successivo; in alto a sinistra si possono leggere nickname ed età dell’utente, mentre i tasti in basso servono a lasciare like oppure iniziare a chattare.

Flirt.com non dispone di un’app compatibile con smartphone e tablet; il sito è comunque ottimizzato per iOS e Android, ed è sufficiente digitare l’indirizzo Flirt.com nella barra di navigazione del browser. Per effettuare l’accesso, basta usare email e password abituale. Purtroppo questo è un punto in meno per la nostra recensione, perché molte persone non hanno la possibilità di accedere alla fibra o alle connessioni più potenti, pertanto potrebbero riscontrare qualche difficoltà nell’usare la piattaforma da mobile.

Prezzi e abbonamenti di Flirt.com

Senza un abbonamento attivo, è impossibile usufruire al meglio del sito Flirt.com, perché non è consentito portare avanti una conversazione con lo stesso utente se non rispettando 24 ore di attesa tra un messaggio e l’altro. Per ovviare il problema, esistono diversi pacchetti premium tra cui l’utente può scegliere, e ciascuno dei pacchetti permette di accedere alle chat illimitate.

Il pacchetto più economico (11,99 euro al mese) è il Sicurezza extra, che garantisce un livello di sicurezza aggiuntivo per il profilo e consente la cancellazione automatica della cronologia di navigazione tra i profili.

Il pacchetto Chataholic (16,99 euro al mese) assicura una migliore indicizzazione per il proprio profilo, in modo che sia più in alto tra i risultati di ricerca degli altri utenti; è possibile inoltre ricevere la conferma di lettura dei messaggi inviati.

L’ultimo pacchetto, chiamato Incontri premium, è il più costoso (24,99 euro al mese) e comprende tutti i vantaggi degli altri due pacchetti, sia riguardo la sicurezza, sia riguardo la migliore indicizzazione.

Purtroppo, i prezzi non troppo bassi degli abbonamenti verranno tenuti in considerazione ai fini di questa recensione.

Per effettuare il pagamento bisogna usare una carta di credito o di debito, ma non PayPal; da quel momento in poi il rinnovo diventa automatico, e può essere disdetto manualmente in qualsiasi momento prima della scadenza; è sufficiente accedere alla propria cronologia di fatturazione e procedere alla disdetta.

Le informazioni giuste da inserire nel profilo

Quando si utilizza un sito d’incontri, soprattutto se si desidera attrarre un pubblico femminile, è importante curare nel dettaglio la stesura del profilo.

In generale si consiglia di inserire:

  • Le informazioni necessarie: fin dalle prime fasi di registrazione, viene chiesto di specificare luogo di residenza ed età, e in seguito anche etnia, tipo di corpo e colore di capelli.
  • Le informazioni sull’aspetto fisico: se si accede alla pagina profilo di Flirt.com si può specificare qualche dettaglio aggiuntivo su aspetto fisico e preferenze; in particolare, il colore degli occhi, il peso, l’altezza, la presenza di piercing e tatuaggi.
  • Le informazioni sulle abitudini: se si cerca un semplice rapporto occasionale, è sufficiente limitarsi a descrivere l’aspetto fisico; se invece si cerca qualcosa di più romantico e magari profondo, è bene aggiungere anche le abitudini in fatto di fumo e alcol, il titolo di studio, lo stipendio percepito, il proprio livello di spiritualità e la volontà di avere figli o no. Flirt.com non è un sito improntato alla ricerca degli incontri occasionali, e non è neppure un luogo d’incontro per persone sposate in cerca di avventure; viene dato per scontato che gli utenti non siano coniugati, e pertanto non è possibile indicare lo stato civile.

In genere, non sono molti gli utenti che si preoccupano di compilare queste sezioni, perché preferiscono puntare l’attenzione sulla foto profilo. In effetti, la fotografia è la parte più importante del profilo, perché è la prima cosa che gli altri utenti vedranno; è importante usare fotografie di buona qualità e ben illuminate, possibilmente prive di filtri che potrebbero far sembrare la foto troppo artefatta e influenzare negativamente le opinioni degli altri utenti.

Alcune persone scelgono di nascondere parzialmente il viso con occhiali scuri, cappelli e mascherine, in modo da proteggere il proprio anonimato, mentre altre preferiscono puntare l’attenzione sul collo o sul corpo, magari assumendo pose sensuali perfette per attrarre degli utenti in cerca di incontri occasionali. Attenzione comunque a non nascondere troppo il viso, altrimenti sarà difficile essere presi sul serio.

Quanto sono al sicuro i miei dati?

Le fotografie e i dati inseriti all’interno del profilo su Flirt.com non sono rintracciabili tramite motori di ricerca esterni, ma possono essere visualizzati da tutti gli utenti iscritti al sito.

Quando si usa un sito d’incontri, bisogna sempre mettere in conto che non tutti i profili sono reali: alcuni sono semplicemente fasulli, mentre altri nascondono scammer desiderosi di truffare qualche utente in buona fede.

Per evitare delle brutte esperienze, non vanno mai condivisi troppo presto dati sensibili e informazioni private come cognome, indirizzo e numero di telefono. Non solo: molti utenti, magari spinti dal capriccio di un momento, potrebbero sentire la voglia di condividere foto e video un po’ troppo intimi: non bisogna assolutamente farlo fin quando non si è sicuri che non finirebbero in qualche sito amatoriale a tema.

Nel caso ci si trovi di fronte un profilo sospetto o si ricevano delle richieste troppo strane, è meglio mettersi in contatto con lo staff di Flirt.com, in modo che il portale rimanga un posto sicuro in cui gli utenti possono chattare e flirtare allegramente e in completa sicurezza.

Una volta registrati, viene assegnato un nickname univoco basato sull’indirizzo email usato in fase di registrazione; il nickname può essere cambiato in seguito, ma conviene comunque usare un indirizzo apposito, che non sia in uso altrove e che non riveli nome, cognome o data di nascita.

Allo stesso tempo, non si devono usare fotografie già presenti sul Web e magari associate a contesti lavorativi o social network. Bisogna sempre pensare che le foto presenti nei siti d’incontri sono ricercabili con Google Immagini o funzioni affini, e tramite le foto è possibile accedere a molte informazioni che magari non si desidera condividere con dei perfetti estranei.

Un account che non dispone di un abbonamento attivo non può utilizzare la “modalità in incognito”, ovvero non può usufruire della navigazione anonima quando visualizza i profili degli altri utenti. Allo stesso tempo, un utente non pagante potrebbe potenzialmente essere contattato da qualsiasi utente presente su Flirt.com, cosa che, potenzialmente, espone maggiormente al rischio di imbattersi in scammer e truffe.

Gli account dotati dei pacchetti Sicurezza extra oppure Incontri premium, però, possono scegliere se essere contattati da chiunque oppure solo dagli utenti verificati. Il sito mette a disposizione un numero di telefono da contattare per avere qualche informazione in più su come diventare un membro verificato.

Sul sito è presente una sezione FAQ dedicata a ogni domanda frequente espressa dagli utenti; se ciò non dovesse bastare, sarebbe possibile richiedere il supporto di Flirt.com all’indirizzo compilando l’apposito form presente all’indirizzo: https://www.flirt.com/support/contactUs.

Flirt.com: la nostra conclusione

Se avete letto la nostra recensione su Flirt.com fino a questo punto, di certo avrete capito se e come questo sito può aiutarvi a fare nuove conoscenze.

In generale, potremmo dire che:

  • L’iscrizione e le funzioni di base di Flirt.com sono completamente gratuite, e la creazione di un profilo richiede pochissimo tempo (così come la disattivazione).
  • La piattaforma è facile e intuitiva da usare, anche se non si sono mai utilizzate app di incontri in precedenza.
  • Le funzioni Flirtcast e Galleria dei “mi piace” hanno un utilizzo semplice e divertente.

Ai fini della recensione, non possiamo però non tenere conto di questi punti:

  • Senza un abbonamento attivo, è quasi impossibile godersi le potenzialità del sito.
  • Il sito non è dotato di un’app per mobile, penalizzando così chi utilizza il portale da smartphone o tablet senza disporre di una buona connessione.

Ora che vi siete fatti delle opinioni su Flirt.com, potremmo concludere dicendo che sì, ha senso crearsi un profilo su questo sito; la procedura è gratuita e molto facile da portare a termine, e non dovrebbe richiedere più di qualche minuto.

La piattaforma è in linea con ciò che ci si aspetta da un’app d’incontri e ci vuole molto poco a farsi un’idea del tipo di utenza che corrisponde ai propri gusti; inoltre, è consentito inviare almeno qualche messaggino nella speranza di ricevere una risposta. Magari conviene acquistare un abbonamento solo dopo aver effettivamente iniziato a fare amicizia con qualcuno, e nel caso la cosa non vada a buon fine si può sempre scegliere di non rinnovare l’abbonamento.

Buona fortuna nella ricerca dell’amore!

Lascia un commento